Biografia - Matteo Naggi | sculture ceramica | sculture carta | cattedrali primitive

Vai ai contenuti

Biografia



BIOGRAFIA

 
 
Matteo Naggi nasce il 14/02/1979 a Cuggiono (Milano), dove vive e lavora. E' diplomato presso il Liceo Artistico Casorati di Novara ed in Scultura presso l'Accademia di Belle Arti di Brera. Si specializza nella scultura ceramica dal 1999 al 2001 all'Istituto Cova di Milano, con uno stage presso la Fine Art Factory, in seguito al G.Ballardini di Faenza nel biennio 2001/2003 dove partecipa ad un workshop molto significativo per lui tenuto dall'architetto Alessandro Guerriero. Come scultore ha avuto esperienze in fonderia nel 2003 presso la Sancisi di Faenza e nella stessa città presso il laboratorio di terrecotte di Garavini, mentre collabora anche con lo scultore Giovanni Ruggiero. La formazione di Naggi prosegue nel 2004 in Spagna a Sargadelos di Lugo, dove apprende nuove tecniche e tecnologie della scultura ceramica. Nel 2005 si trasferisce in un altro centro artistico, ad Albissola, qui in due anni conosce diversi artisti che influenzeranno decisamente la sua ricerca; collabora con la Stovigliare Piral ad un progetto di rielaborazione artistica dei loro manufatti in terracotta, mentre a Savona diventa assistente dello scultore Sandro Lorenzini, esperienza fondamentale per il suo percorso artistico. Nel 2007 approfondisce anche la sua ricerca grafica, nello studio della pittrice Jose Padovan, con cui permane ancora oggi un rapporto di collaborazione. Una parentesi della sua vita nel 2008 lo porta suo malgrado a sospendere per qualche anno la sua ricerca; riprenderà con ulteriore decisione nel 2013 iniziando un nuovo percorso presso l'Accademia di Belle Arti di Brera. In questi anni a Milano collabora anche con lo scultore Alberto De Braud, ed espone nel 2017 alla Galleria Isarte di Milano la sua prima mostra personale a cura di Francesco Porzio.


FORMAZIONE

2013-2016 Diploma di Laurea in Scultura c/o l'Accademia di Belle Arti di Brera, Milano.

2001-2003 Biennio Specializzazione in Scultura Gres c/o l'Istituto G.Ballardini, Faenza (Ra).

1998-2001 si specializza nell'arte della ceramica c/o l’Istituto Cova, Milano (decorazione, modellato, formatura gessi e lavorazione   al tornio).

1998 Anno integrativo c/o Liceo Artistico Statale Felice Casorati, Novara.

1997 Maturità Artistica c/o Liceo Artistico Statale Felice Casorati, Novara.

MOSTRE

2017 Milano, Galleria Anna Maria Consadori, “Bianco e Nero” (collettiva).

2017 Milano, Galleria Isarte, “Cattedrali di carta e altre opere necessarie”, a cura di Francesco Porzio (personale).

2017 Milano, Chiesa S.Carpoforo, Esposizione Tesi: “Io costruisco, tu costruttore, lei costruzione. Riflessioni verticali”

2013 Ogliara (Sa), Museo Città Creativa, “La Valle delle Rane” (collettiva, collezione della Fornace De Martino).

2007 Albisola Superiore (Sv), “Long Nigth, Art Workshop” (collettiva).

2007 Castellabate (Sa), Castello dell’Abate “Il Castello Sospeso” (collettiva).

2003 Faenza (Ra), Palazzo delle Esposizioni, Esposizione Tesi: “…Quello che l’occhio non vede”.

2002 Rimini, Fiera Tecnoargilla “Ceramica e metallo: Attrazione fatale?” (collettiva).

2002 Voltana di Lugo (Ra), “ III Voltana in mostra” (collettiva).

1999 Faenza (Ra), Museo Internazionale delle Ceramiche, 52° Concorso d'Arte Contemporanea/Sezione studenti, “Vaso da fiori per arredamento d'interni”.

COLLEZIONI PUBBLICHE

Faenza (Ra), Istituto d’Arte “G.Ballardini”, scultura in terracotta (semirefrattario e metallo, Campionario).

Faenza (Ra), “Tempietto della memoria”, (pannelli terracotta, modellai e smaltati).

Albissola (Sv), Stovigliare Piral, n° 3 sculture in ceramica smaltata (pentole della serie decostruzioni, scomposte, ricomposte e smaltate).

Rufoli (Sa), Fornace De Martino, scultura in terracotta (piatto ovale della serie decostruzioni, scomposto, ricomposto e ingobbiato).

Rufoli (Sa), Museo Città Creativa, scultura realizzata a due mani con Lucas Gundin Diaz (terracotta smaltata).

Faenza (Ra), Museo Internazionale delle Ceramiche, 52° Concorso d’Arte Contemporanea / Sezione Studenti - “Vaso da fiori per arredamento d’interni” (pezzo selezionato e catalogato).

Faenza (Ra), B.ca di Romagna, “Ancora bello” (scultura in terracotta con mosaico).

Cuneo, Fondazione Peano, “La Gioia” scultura di rame (sfera scomposta).

ESPERIENZE LAVORATIVE/CONCORSI

2016 Workshop di discussione sulla scultura contemporanea a cura della scultrice Christiane Lohr Accademia di Brera, Milano.

Nel 2015-2016 collaborazioni con lo scultore Alberto De Braud, Milano.

2006 -2007 assistente c/o studio dello scultore Sandro Lorenzini, Albissola (Sv).

2007 Seminario di ceramica dimostrativo c/o Fornace de Martino, Rufoli (Sa).

2006 Collaborazione c/o Stovigliare ceramiche Piral (modellazione e decorazione), Albissola (Sv).

2003 Stage c/o Fonderia d'arte Sancisi, Faenza (Ra).

2003 Experiencia de Tecnologia Ceramica, Sargadelos di Lugo (Spagna).

2003 “Una testa per tutti”, Workshop c/o l’Istituto “G.Ballardini” tenuta dall’Architetto Alessandro Guerriero, Faenza (Ra).

2003 Ceramic Art Award Ceramics cell & tissues “Bioceramic surfaces: in Vitrio and in Vivo”, 8th Annual Seminar and Meeting (pezzo segnalato, esposto nella B.ca di Romagna), Faenza (Ra).

2002 “Tempietto della memoria” (in collaborazione con Lucas Gundin Diaz e Istituto d’Arte “G.Ballardini”), Faenza (Ra).2000 Stage c/o laboratorio Fine Art Factory (decalcomania e decorazione su porcellana), Milano.

1999 “Vaso da fiori per arredamento d’interni”, Museo Internazionale delle Ceramiche, 52° Concorso d’Arte Contemporanea /Sezione Studenti, Faenza (Ra)


Torna ai contenuti